Il sito Olokaustos.it

A proposito di me…

Ciao a tutti,
mi chiamo Luca Molinaroli e sono l’autore e il curatore dei testi e delle ricerche storiche del sito Olokaustos.
Fin da bambino ho sempre avuto una sincera e genuina passione per la storia. Questo mio interesse non mi ha mai abbandonato e sebbene non sia diventato uno storico di professione, ma mi occupo da sempre di tecnologie informatiche, ho sentito che era giunto il momento di combinare passione e professione per creare un sito internet sull’Olocausto.

Perché un sito sull’olocausto?
Parlare di Olocausto o Shoah oggi vuol dire soprattutto raccontare memorie, tenerle in vita, non dimenticarle mai.
Non è un caso che la Giornata della Memoria abbia come cuore pulsante proprio il ricordo di chi ha vissuto l’orrore dell’Olocausto.
L’internamento nel lager è stata un’esperienza estrema, una discesa negli abissi dell’umanità, inconcepibile per chi ritiene la storia un cammino verso il progresso e l’evoluzione dell’uomo e della sua civiltà.
A quasi ottant’anni da questi avvenimenti i testimoni oculari e custodi della memoria, per ragioni legate al passare del tempo, stanno scomparendo. Per questa motivo vorrei, per quanto sia possibile da parte mia, raccogliere il testimone per diventare a mio modo “Un custode della memoria”.

A proposito del sito Olokaustos…


Sebbene oggi nel web siano presenti molti siti aventi per argomento l’Olocausto, soprattutto in lingua inglese, quelli in lingua italiana scarseggiano.
Per questo motivo, Olokaustos.it vuole essere uno strumento utile agli appassionati, agli studenti e a tutti coloro che desiderano approfondire i temi legati all’Olocausto in lingua italiana.

Tutto il materiale qui pubblicato è di dominio pubblico con licenza [Creative Commons] [Legal Code], fatto salvo ove diversamente indicato.